SSDT+ MC LA GUARDIA

DUE GENOVESI DEL MOTOCLUB “LA GUARDIA” ALLA SEI GIORNI DI SCOZIA DI TRIAL

Posted on Posted in Eventi
La Scottish Six Days Trial (SSDT) é, assieme alla Sei Giorni di Enduro (ISDE) e al  Tourist Trophy (TT), in assoluto una delle più vecchie gare motociclistiche al mondo.
La prima edizione della Sei Giorni Scozzese é infatti datata 1909: una ventina i partecipanti che si allinearono in quell’anno alla partenza della gara, organizzata dall’Edimburgh and District Motor Club, che gestisce ancora oggi l’evento. Solo due furono i piloti che riuscirono a districarsi nella morsa di fango che caratterizzò l’intero percorso e le ostilità vennero chiuse per mancanza di concorrenti addiritura prima della sesta giornata. La gara che partiva inizialmente da Edimburgo (e si svolgeva su di un tracciato di 1000 miglia!) prende ora il via, da molti anni, da Fort Wiillam. I piloti accettati  sono vincolati ad un tetto massimo di 280 posti e sono provenienti da tutto il mondo, con una prevalenza comunque di piloti britannici. La domenica, dopo le operazioni preliminari e la punzonatura, i piloti mettono le moto in paro chiuso, ma non prima di aver fatto la tradizionale sfilata tra le vie del paese.
Lunedì la manifestazione prende il via. Il percorso di trasferimento da fare é lunghissimo: 150/180 km al giorno inframmezzati da circa 30 zone no stop, realizzate principalmente nei greto dei torrenti di montagna scozzesi.
Il regolamento vigente é quello del no stop ma non vi é cartellino segnapunti: il giudice di zona si annota semplicemente il punteggio e lo trasmette puoi la sera all’organizzazione.
Molte peculiarità della gara sono del tutto identiche all’enduro. Fra queste l’obbligo del pilota di intervenire personalmente nelle riparazioni alla moto e l’obbligo di riporre la stessa all’arrivo serale in un parco chiuso, dove non può essere coperta o riparata dalla pioggia in alcun modo pena la squalifica.
Quest’anno la manifestazione si svolgerà dal 7 al 12 Maggio e vedrà al via sette concorrenti italiani, capitanati da pluricampione di trial Renato Chiaberto, torinese.
Due i genovesi al via, entrambi membri del neonato MOTO CLUB LA GUARDIA / TRIAL PRO PARK di Ceranesi: Alessandro Merlo su moto Beta 250 e Davide Morando su Vertigo 300.
Dopo gli ultimi consigli del loro presidente di team, Sergio Parodi, un “senatore” della specialità  in Italia, i due rider genovesi hanno affermato che si impegneranno al massimo per portare a termine la “maratona del trial”, anche per lasciarsi definitivamente  alle spalle la sfortunata edizione 2016 dove erano entrambi stati costretti ad un mesto ritiro il terzo giorno per noie meccaniche alle loro moto.
SSDT+ MC LA GUARDIA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *